Limiti più stringenti per gli IMPIANTI A BIOGAS

By | 25 novembre 2014

E’ stato pubblicato di recente sul sito di ARPA Toscana un articolo inerente l’aggiornamento dei limiti alle emissioni in atmosfera degli impianti di cogenerazione alimentati a biomassa:

http://www.arpat.toscana.it/notizie/arpatnews/2014/223-14/223-14-limiti-di-emissione-per-gli-impianti-a-biomassa

In estrema sintesi il Ministero dell’Ambiente intende abbassare i valori limite alle emissioni in atmosfera entro la fine dell’anno, distinguendo quelli relativi agli impianti nuovi (in vigore per tutti gli impianti installati dopo il 1 gennaio 2015) da quelli relativi agli impianti esistenti. Per questi ultimi non sono ancora definite le tempistiche e le modalità di adeguamento ai nuovi valori limite.

Relativamente ai MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA ALIMENTATI A BIOGAS, anticipiamo qui di seguito i nuovi limiti proposti in mg/Nm3 (valori riferiti ad un tenore di ossigeno nell’effluente gassoso anidro del 5%):

Limiti impianti esistenti

Limiti impianti nuovi

I sistemi catalitici proposti da Envis Srl per il contenimento delle emissioni di NOx e CO generati da motori alimentati a biogas consentono il rispetto di questi nuovi limiti, garantendo risultati stabili e duraturi nel tempo, senza incidere sulla resa energetica dell’impianto.

Contattaci per maggiori informazioni, saremo lieti di chiarire tutti gli aspetti di Vs interesse e di fornirvi una valutazione specifica relativa al Vs impianto.